Noleggio Lungo Termine: la via maestra per raggiungere l'auto che desideri

Noleggio lungo termine per l'auto dei desideri

Alternative al Noleggio Lungo Termine

Forse è giunto il momento di cambiare auto o si sta avvicinando sempre di più, per questo abbiamo preparato questo articolo che ti aiuterà a valutare diversi aspetti (non solo relativi al Noleggio Lungo Termine) che ti aiuteranno a prendere una decisione definitiva.

In questo articolo vogliamo semplificare quelli che possono essere gli scenari di fronte al quale una persona può trovarsi prima di mettersi al volante dell’auto desiderata.

L’auto è una scelta prettamente EMOTIVA ma è possibile raggiungere l’auto desiderata anche con la giusta razionalità per evitare rischi e problemi lungo il percorso.

Vedremo le 3 vie per raggiungere l’auto desiderata (NUOVA) supponendo di cambiare auto NON oltre i 5 anni.

PRIMA VIA - ACQUISTO IN CONTANTI

Avendone le possibilità economiche questa potrebbe sembrare una soluzione ottimale.

Acquisti l’auto, ti dimentichi di avere finanziamenti e poi la rivendi quando vuoi cambiarla.

La prima cosa che salta all’occhio è che questa soluzione ci porterebbe ad anticipare un grosso capitale che poi tenteremo di recuperare con la rivendita dell’usato.

Sembra un po’ assurdo no?! Spendo 50.000 euro in un colpo solo per poi tentare di recuperarne 20.000 dopo qualche anno al momento di cambiarla.

Il reale costo di utilizzo sarebbe di circa 30.000 euro in questo caso e, come vedremo dopo, questo giro di denaro inutile potrai evitarlo pagando fin da subito solo per il costo di utilizzo.

Oltre questo, c’è un altro problema.

È davvero la mossa più furba IMMOBILIZZARE grossi capitali per acquistare un’auto che perde di valore?

Le auto non sono investimenti e non c’è bisogno di dati statistici per dimostrarlo. Non si sta parlando di auto d’epoca o di pezzi da collezione per cui possa starci la “pazzia”.

Si parla di auto in continua evoluzione che svalutano velocemente e di cui ci stufiamo dopo poco tempo.

Se ti piace cambiare auto spesso avendone la possibilità, sai benissimo che è così.

Oggi l’acquisto in unica soluzione è quello meno diffuso e NON viene scelto soprattutto da imprenditori e professionisti che usano l’auto per lavoro e che la cambiano spesso.

Acquistare in contanti significa INGESSARE cifre molto importanti che potrebbero essere utilizzate in altro modo.

Magari non sei un investitore che ragiona in questo modo, ma potresti benissimo usarli per altre spese.

Quali sono i problemi che presenta questa soluzione?

  • Ti assumi in prima persona il rischio della svalutazione perdendo tempo nella rivendita dell’usato
  • Riduci la liquidità a tua disposizione compromettendola per un bene che si deteriora
  • Devi farti carico di tutta la gestione dell’auto (bollo – manutenzioni – assicurazioni -imprevisti) perdendo energie e tempo
  • Devi rispondere in prima persona ad ogni problematica inerente all’auto ed eventualmente tirare fuori molti soldi (manutenzioni straordinarie – assicurazioni che non coprono al 100% – garanzie che potrebbero lasciarti scoperto).

Se decidi di essere proprietario dell’auto queste zavorre non puoi togliertele.

Il VANTAGGIO di questa soluzione? Senza dubbio il fatto che non devi indebitarti con nessuna finanziaria o società di Leasing.

Quindi la soluzione di acquisto in contanti potrà farti sentire sollevato per aver aggirato le finanziarie e non avergli lasciato quote di interessi senza indebitarti, ma come abbiamo visto ci sono altri svantaggi che ti porti dietro.

Da una parte o dall’altra qualcosa a tuo svantaggio c’è sempre, a meno che non consideri l’ultima delle 3 vie che vedremo dopo se vuoi davvero aggirare tutti gli ostacoli e uscirne vittorioso.

Passiamo ora alla seconda via per raggiungere l’auto desiderata.

SECONDA VIA - FINANZIAMENTO/LEASING

Bene, abbiamo capito che immobilizzare capitali non sia la soluzione più saggia se abbiamo altre priorità e vogliamo tenere i nostri soldi LIBERI per fare altro.

Quindi optiamo per finanziare o eventualmente fare un Leasing (che è un finanziamento legato al bene).

In questo scenario i problemi legati alla gestione dell’auto sono i medesimi: autogestione di tutti i servizi correlati all’auto (bollo – manutenzioni – assicurazioni), fare fronte a imprevisti, rischiare di perdere soldi in manutenzioni straordinarie o assicurazioni e garanzie che non ci coprono come speravamo.

Anche in questo caso, dovremmo finanziare l’intero importo della macchina maggiorato di interessi, quando in realtà il reale costo di utilizzo è inferiore come abbiamo visto prima.

È chiaro, ci sono molteplici formule di finanziamenti e Leasing in cui non devi pagare tutto l’importo dell’auto e dove a volte sono incluse alcune spese dell’auto.

Ma oltre a questi aspetti, c’è un’aggravante in più nel caso del finanziamento/Leasing rispetto all’acquisto in contanti.

Si tratta del VINCOLO finanziario e dell’andare incontro ad INDEBITAMENTO.

Sarai d’accordo sul fatto che se una persona può NON avere debiti sia meglio, giusto?

Non tutti i debiti sono cattivi, ci mancherebbe. Ce ne sono alcuni che sono ESSENZIALI per il buon funzionamento della nostra azienda o della stessa nostra famiglia.

Pensiamo ad esempio alla necessità di avere dei macchinari in azienda che potranno incrementare la nostra produttività, ridurre i tempi di erogazione del servizio, insomma migliorare la performance del nostro business.

In questi casi avere un debito per finanziare l’acquisto di un determinato bene risulta essere vantaggioso.

Non immobilizziamo capitali aziendali e il debito ci aiuta a produrre altro denaro.

Per quanto riguarda l’ambito familiare pensiamo ad esempio alla ristrutturazione della casa, dove optare per un finanziamento è la cosa più ovvia. Stiamo parlando comunque di spese che una volta fatte, sono durature nel tempo (10-20-30 anni se non di più).

Quindi ha senso decidere di diluire queste spese negli anni senza accorparle in un’unica soluzione.

Ma ora veniamo al centro del nostro discorso.

Vale la pena indebitarsi e aprire un finanziamento per un’auto?

Questo puoi deciderlo tu, noi possiamo darti degli spunti su cui riflettere.

  • L’auto è un bene che svaluta e la cambi dopo pochi anni
  • Non è un investimento che produce altro denaro
  • Rappresenta unicamente una spesa

Ma nello specifico, cosa succederebbe se dovessimo indebitarci per una macchina?

Noi finanziamo ad esempio 50.000 euro di macchina, e questo debito viene registrato al CRIF dichiarando che la nostra capacità di credito è stata ridotta di 50.000 euro.

E se avessimo bisogno da lì a poco di fare un investimento importante in azienda, oppure in famiglia, cosa potrebbe succedere?

Potrebbe succedere che non ci reputerebbero idonei a ricevere nuovi finanziamenti per il fatto che abbiamo altri debiti. Anche perché è difficile che quello dell’auto sia l’unico debito, ma spesso è tra quelli più sostanziosi.

Stiamo parlando di eventualità e di rischi, non è detto che avendo finanziato l’auto poi non ci concederanno altro credito, ma gli enti finanziari possono essere imprevedibili e potresti trovarti costretto a girare in più banche per ottenere un finanziamento.

Pensa a quante energie e seccature ti aspetterebbero.

C’è un modo per liberarsi anche di questo rischio?

Esiste una soluzione per ELIMINARE questo problema e tutti quelli che abbiamo visto prima legati alla gestione dell’auto essendone proprietari.

Questo ci introduce a considerare l’ultima delle 3 vie per raggiungere l’auto che desideri.

LA VIA MAESTRA - NOLEGGIO A LUNGO TERMINE

Abbiamo visto che acquistare in contanti un’auto ci porta a immobilizzare capitali e ad assumerci in prima persona tutti i rischi e gli oneri di gestione legati all’auto. 

Ci siamo resi conto di come nel caso del finanziamento ci sia l’aggravante dell’indebitamento che, se si può evitare, male non fa.

E inoltre come ci si trovi costretti a pagare l’intera somma della macchina per poi cercare di recuperare dei soldi con la rivendita dell’usato.

Arrivati a questo punto:

“È possibile avere l’auto che desideri senza immobilizzare capitali, senza dover pagare o finanziare l’intero valore dell’auto, senza doversi indebitare (pagando ugualmente delle rate) e senza addossarsi tutti i rischi e gli oneri di gestione in prima persona?”.

È una domanda molto densa mi rendo conto, ma racchiude ogni beneficio che puoi ottenere grazie al Noleggio.

È ovviamente possibile, ed è per questo che esiste la formula di Noleggio lungo termine che sta ormai conquistando sempre più imprenditori e professionisti.

Grazie al Noleggio tu avrai il beneficio di pagare delle rate senza dover immobilizzare capitali e senza dover aprire un finanziamento essendo il noleggio un SERVIZIO.

Devi pagare l’intero importo dell’auto per poi recuperare soldi alla fine con la rivendita dell’usato?

Assolutamente no, la società di noleggio ti chiederà di pagare un canone relativo all’auto basato sul costo di utilizzo.

E i rischi legati all’auto?

L’auto non sarebbe di tua proprietà e quindi non sei responsabile in prima persona.

Pagherai un canone mensile comprensivo di tutti i servizi (bollo – manutenzione ordinaria e straordinaria – assicurazioni (RCA, Kasko, Furto/Incendio) e questo ti permetterà di essere SEMPRE coperto.

E nel momento in cui scadrà il contratto?

Non dovrai preoccuparti di rivendere l’usato perché sarà compito della società di noleggio occuparsene.

Tu penserai solo a fare un nuovo contratto prima della scadenza di quello in corso, per guidare una nuova macchina.

E se tu volessi acquistarla?

Nessun problema, se proprio vorrai, ti sarà possibile acquistare l’auto al prezzo di mercato in quel dato momento.

In definitiva possiamo dire che il NOLEGGIO A LUNGO TERMINE è la via più sicura, comoda e libera per metterti al volante dell’auto che desideri.

In definitiva possiamo definirla LA VIA MAESTRA.

Alla prossima

Impera – Domina la strada del tuo business.

1 commento su “LE 3 VIE PER RAGGIUNGERE L’AUTO DESIDERATA”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *